Chiamaci 24/7 Chiamaci 24/7 Chiamaci 24/7

Quali fiori scegliere per il funerale di un uomo?

04/05/2022
Condividi

I fiori sono una presenza molto importante delle cerimonie funebri. Lo scopo degli addobbi floreali in un funerale è rendere omaggio al defunto donandogli qualcosa di bello, che possa decorare il luogo del suo ultimo saluto. La presenza dei fiori è in qualche modo anche un gesto di affetto nei confronti della famiglia di chi non c’è più, alla quale si vuole comunicare affetto e vicinanza nel momento del dolore. Il fiore infine simboleggia la natura e il ritorno del corpo mortale alla terra.

Anche il funerale ha un suo galateo, che riguarda non soltanto abiti, cerimonia e riti, ma anche i fiori. Occorre sempre essere cauti nella scelta di un omaggio floreale, che sia destinato alla famiglia o al defunto, per evitare di commettere errori e scadere nel cattivo gusto. Generalmente le corone di fiori sono un omaggio riservato ai parenti più intimi del defunto, sono loro infatti che ne scelgono la composizione e che vi fanno scrivere i nomi sopra. Anche i conoscenti potrebbero omaggiare il defunto con una corona, ma solo dopo aver chiesto un parere alla famiglia. Conoscenti e amici non molto intimi possono invece optare per un dono floreale più modesto, come ad esempio un cuscino di fiori o una piccola composizione decorativa. Molto adatte sono anche le composizioni floreali da donare alla famiglia durante la veglia funebre.

Quali fiori sono adatti al funerale di un uomo

Nelle composizioni floreali per gli uomini si tende ad evitare i colori pastello, come il rosa e il lilla che sono più altro preferiti per le donne, e a privilegiare il bianco e il verde con piccoli tocchi di colore, come potrebbe essere il giallo, l’arancio o un pizzico di rosso. La composizione per il funerale di un uomo dovrà quindi essere prevalentemente composta da grandi foglie verdi dalle quali spuntano fiori bianchi, gialli, arancio. Se invece il defunto ha lasciato precise disposizioni per le sue esequie, anche per quanto riguarda i fiori, queste vanno sempre rispettate.  Stessa cosa vale per il colore preferito: la famiglia può infatti decidere di omaggiare il defunto con fiori del suo colore preferito, o della tipologia che amava di più, in questo caso rispettando unicamente gusti e desideri del defunto. In generale però, non bisognerebbe mai mescolare più di due colori. Quando a mancare è un ragazzo giovane la scelta dei fiori deve necessariamente ricadere sul bianco, il colore più adatto per commemorare la fine di una giovane vita, il colore dell’innocenza e del candore.

Riguardo al tipo di fiori, la scelta è ampia. Le foglie più indicate per le composizioni sono quelle di palma e le felci. I fiori invece possono essere gigli, lilium, rose bianche, anthurium, ma anche calle e garofani, che sono fiori molto semplici ma assolutamente indicati per i funerali. Il crisantemo è un altro fiore molto indicato, insieme alle gerbere. Anche le orchidee sono spesso utilizzate nelle composizioni floreali funebri, sia per gli uomini che per le donne. Per gli uomini generalmente si scelgono nei colori bianco e giallo.  

Condividi
LE ULTIME NEWS LE ULTIME NEWS