La religione cattolica ammette la cremazione e in che casi? - Exequia
Chiamaci 24/7 Chiamaci 24/7 Chiamaci 24/7

La religione cattolica ammette la cremazione e in che casi?

17/01/2024
Condividi

Uno dei dubbi più comuni per i cattolici è di solito questo: La religione Cattolica ammette la cremazione? Il sentimento di pena e di lutto per la perdita di un caro ci porta a fare queste domande. Per rispondere in maniera corretta, occorre analizzare attentamente le indicazioni fornite dalla Chiesa Cattolica su questo argomento.

Approvazione Della Cremazione Dalla Chiesa Cattolica

A dispetto di una storia lunga e complessa riguardo questo argomento, la risposta alla domanda è sì. La religione Cattolica ammette la cremazione come alternativa all’inumazione. Questa decisione fu ratificata nel 1963, durante il Concilio vaticano II, dove fu affermato che la cremazione non è considerata un atto irrispettoso.
Tuttavia, è importante sottolineare che, sebbene ora sia permesso, al tempo la Chiesa mantiene una preferenza per l’opzione tradizionale dell’inumazione.

Esigenze Attuali e Cremazione

Negli ultimi anni, la numero di coloro che scelgono la cremazione sta aumentando in maniera significativa. Questo accade per una serie di motivi, tra cui esigenze economiche e logistiche.
È doveroso osservare, però, che la scelta della cremazione non deve mai essere portata avanti con l’intento di negare o sminuire le credenze fondamentali della Chiesa sulla risurrezione del corpo.

Le Regole Della Chiesa riguardo la Cremazione

Anche se la religione Cattolica ammette la cremazione, ci sono alcune regole che la Chiesa ha stabilito in merito. Le ceneri devono essere trattate con rispetto e, preferibilmente, devono essere mantenute in un luogo sacro, come un cimitero.
Inoltre, le ceneri non dovrebbero essere divise tra i membri della famiglia o conservate in casa, come un cenotafio. La dispersione delle ceneri in aria, in terra o in acqua, così come trasformarle in gioielli o in altri oggetti, è considerata irrispettosa e non è permessa.
Per la Chiesa, questa regola deriva dal rispetto e dalla dignità del corpo umano, indipendentemente dal fatto che sia vivo o morto. Questa credenza deriva dal fatto che noi siamo fatti ad immagine e somiglianza di Dio.
In conclusione, si può affermare con sicurezza che la religione Cattolica ammette la cremazione. La scelta tra l’inumazione e la cremazione è una questione molto personale, e la Chiesa rispetta le decisioni personali dei fedeli. Tuttavia, è importante essere a conoscenza delle direttive della Chiesa riguardanti la cremazione, per fare una scelta informata e rispettosa verso le nostre credenze religiose.
Ricordiamo sempre che, nonostante le nostre scelte su questi temi possano essere diverse, l’importante è mantenere il rispetto per le nostre credenze e per la dignità del corpo umano.

Condividi
LE ULTIME NEWS LE ULTIME NEWS
Apri la chat
Come possiamo aiutarti?