Chiamaci 24/7 Chiamaci 24/7 Chiamaci 24/7

Bare con legni pregiati

05/01/2022
Condividi

Quando viene a mancare una persona cara, la famiglia si rivolge alle onoranze funebri per tutto quanto è necessario alla realizzazione del funerale e per la fornitura della bara, o della cassa in legno. Il cofano funebre, comunemente detto bara, può essere realizzato con diversi legnami, più economici e più pregiati. Nella scelta del legno per la bara entrano in gioco diversi fattori, che riguardano principalmente la disponibilità economica della famiglia, ma che molto hanno a che fare anche con il gusto personale, con l’estetica, con il lusso con il quale si vogliono celebrare le esequie funebri. In ultimo, anche il colore del legno ha la sua importanza. Per defunti di giovane età infatti si tende a preferire una bara di colore bianco.

Bare in mogano

Sicuramente il mogano è il legname più pregiato e quindi anche il più costoso. Questo legno ha una qualità superiore ed è considerato il migliore in assoluto per le bare, così come per i mobili. Ha un colore rossiccio scuro, venature ampie e regolari con sfumature che tendono quasi al nero. È anche uno dei legni più duri e questo rende la cassa molto solida e resistente.

Bara in pino nero

Il pino è un legno molto comune per le casse da morto, che è possibile trovare in diverse colorazioni. Le tinte più chiare sono quelle più economiche, tanto che il pino si utilizza in genere per le casse di legno provvisorie quando la famiglia opta per la cremazione invece della classica tumulazione o inumazione. Esiste però una particolare varietà di pino, il pino nero, che è un legno considerato molto pregiato e per questo le bare in pino nero sono molto costose. Rispetto alle altre varietà di pino, il pino nero è molto resistente. 

Bara in rovere o noce

Anche il rovere e il noce sono legni molto pregiati per casse funebri lussuose. Entrambi sono legni che oltre ad essere pregiati, sono anche molto resistenti e duri e per questo richiedono un’attenta lavorazione con tecniche e macchinari particolari. Le loro tonalità scure e le venature particolari li rendono materiali di prima scelta.

Bara in ciliegio: la scelta più comune

Il legno di ciliegio è in assoluto il più scelto per la realizzazione della cassa dove riporre la salma. Il ciliegio è un legno resistente e duro ma di facile lavorazione. Ha un colore rossastro molto caldo, con venature ampie, dritte e regolari. Non è un legno pregiato come il mogano ma ha un colore con sfumature rossicce che gli somigliano, e probabilmente per il suo colore caldo avvolgente è la scelta più comune delle famiglie.

Prezzi delle bare pregiate

Il prezzo di una bara varia a seconda di diversi fattori. Una bara semplice in legno di abete grezzo, le cosiddette casse provvisorie che si utilizzano in attesa della cremazione, costano circa 600/700 euro. Casse da morto in rovere o mogano, possono avere prezzi molto elevati che si aggirano tra i 4500 e i 5000 euro. Si tratta di cifre importanti ma se la famiglia lo desidera, ormai quasi tutte le imprese di pompe funebri concedono di pagare la bara a rate.

Condividi
LE ULTIME NEWS LE ULTIME NEWS